Dragon Ball, l'esilarante costante dell'episodio 1 di tutte le serie

Dragon Ball, l'esilarante costante dell'episodio 1 di tutte le serie
di

La mitologia di Dragon Ball gode oggi di svariate centinaia di episodi che hanno raccontato l'intera storia di Goku, dalla sua infanzia a quella attuale che ha fatto di lui un nonno. Eppure, TOEI Animation ha nascosto una piccola costante all'interno di ciascuna delle serie canoniche.

Il mondo di Akira Toriyama è ricco di omaggi non soltanto sul fronte televisivo ma anche su quello cartaceo, basti pensare a quell'illustrazione originale realizzata dal sensei per il 70° anniversario di Topolino e Minnie. Ancora oggi, a distanza di anni dalla fine di Dragon Ball e di Dragon Ball Z, emergono di tanto in tanto alcune curiosità sull'anime che non tutti conoscono.

Ad esempio, ciascuno dei primi episodi delle 3 diverse serie televisive canoniche, quella originale, "Z" e "Super", sono caratterizzati da una costante, un evento esilarante e citazionistico. Nell'episodio 1 di Dragon Ball, dunque, vediamo Goku cadere da un dirupo di fronte agli occhi di Nonno Gohan. La saga di DBZ, invece, si apre con un'altra caduta, in modo analogo, ma stavolta di Gohan, il piccolo figlio del protagonista. Infine, è toccato a Dragon Ball Super, ma sempre nell'episodio 1, chiudere il cerchio con la caduta di Goten, il figlio minore di Goku, da un dirupo mentre stava arando il campo al posto del padre.

E voi, invece, conoscevate questi omaggi? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3