Dragon Ball: Goku bambino torna con una magnifica statua da collezione

Dragon Ball: Goku bambino torna con una magnifica statua da collezione
di

Nato nella prima metà degli anni '80 dalla mente del mangaka Akira Toriyama, Dragon Ball ha introdotto milioni di lettori al genere shonen, definendone in maniera più precisa gli elementi principali. Nel corso delle serie pubblicate, fino ad arrivare alla più recente Dragon Ball Super, abbiamo visto la crescita del protagonista: Son Goku.

Il 20 novembre del 1984 veniva pubblicato il primo capitolo della storia di Goku, un bambino incredibilmente abile nelle arti marziali, grazie agli allenamenti con il nonno in queste discipline, e probabilmente anche alla sua natura Saiyan che verrà però rivelata solo in Dragon Ball Z. I primi capitoli ci hanno introdotto ad un mondo fantastico, simile al nostro solo per alcuni aspetti, ma dove si incontrano dinosauri, bambini con una coda, draghi in grado di esaudire desideri, e creature provenienti dalla mitologia cinese e giapponese.

Dopo 36 anni la prima serie di Dragon Ball, rimane tuttora una delle più apprezzate, sia per la scrittura che per lo stile più leggero, lineare, scherzoso, dato anche dal sorridente e simpatico Goku bambino, che ha ottenuto una nuova, bellissima, statua da collezione.

Come potete vedere nel post in calce alla notizia, la statua in questione presenta un Goku bambino, realizzato divinamente, con un'espressione a dir poco buffa. Le particolarità e i dettagli della corda che regge il bastone magico, la pieghe sulla tuta e soprattutto la sfera del drago a 4 stelle, che rappresenta per Goku l'ultimo legame con il suo caro nonno. La statua, alta ben 88 centimetri, è già ordinabile ad un prezzo di 284 euro, e dovrebbe essere disponibile a partire dai mesi estivi.

Ricordiamo che il franchise di Dragon Ball ha superato ONE PIECE, e che è stato finalmente spiegato perché a Goten e Trunks non è cresciuta la coda, tratto distintivo della razza Saiyan.

Quanto è interessante?
8