Dragon Ball GT: la battaglia finale e la Genkidama nell'ultima figure di SD Studio

Dragon Ball GT: la battaglia finale e la Genkidama nell'ultima figure di SD Studio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dragon Ball GT è un'opera particolarmente controversa che, nonostante i numerosi punti interrogativi, continua a essere un prodotto tutto sommato affascinante per via di alcune trovate ambiziose, su tutte lo straordinario Super Saiyan 4. Ad ogni modo, l'opera continua a detenere un discreto successo grazie anche al florido merchandising.

L'avventura di Trunks, Pan e Goku è iniziata attraverso un'idea particolarmente interessante, quella del viaggio interplanetario alla ricerca delle sfere del drago. Attraverso una serie di risvolti, i nostri eroi si sono trovati a fronteggiare diverse minacce, tra cui persino i Draghi Malvagi, entità maligne generate dall'abuso di desideri. L'ultimo avversario da battere per i nostri eroi fu Omega Shenron, forma evoluta di Li Shenron, un villain talmente potente da riuscire a sconfiggere sia Goku che Vegeta nello stadio di quarto livello.

L'iconico eroe, dunque, anche a causa del tentativo fallito di Gogeta, fu costretto a optare per il proprio asso nella manica, la tecnica che lo aveva salvato già precedentemente contro Kid Buu, ovvero la Genkidama. In onore di questa scena, SD Studio ha recentemente dedicato un modellino in scala all'attimo in cui il piccolo Goku fuoriesce dalla cavità nel quale si era nascosto per accumulare le energie necessarie. La figure in questione, che potete ammirare in calce alla notizia, è proposta al pubblico al prezzo di 259 euro, a cui si aggiungono le eventuali spese di spedizione. La statuetta, provvista tra l'altro di un LED, è già preordinabile sul sito ufficiale, con la spedizione fissata per il mese di ottobre.

E voi, invece, cosa ne pensate di questa figure, vi piace? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
4