Dragon Ball ha permesso a Toei Animation di registrare profitti da capogiro!

di
Durante l’ultimo resoconto finanziario, Toei Animation ha rivelato di aver recentemente registrato un netto miglioramento dei profitti dovuto alla sempre straordinaria accoglienza riservata dai fan nipponici (e non solo) al longevo franchise di Dragon Ball.

Secondo il rapporto pubblicato dal portale d’informazione Anime News Network, nell’ultimo trimestre Toei avrebbe infatti guadagnato oltre 205 milioni di dollari americani, ossia una cifra maggiorata del 18.6% rispetto al fatturato registrato lo scorso anno, nello stesso periodo.

Questo record sensazionale sembrerebbe dovuto non solo all’anime di Dragon Ball Super attualmente in onda sulla rete nipponica FujiTV, bensì all’unione dei risultati ottenuti da tutti i prodotti legati al brand, come ad esempio il videogioco mobile chiamato “Dragon Ball Z Dokkan Battle”, che di recente ha oltrepassato il muro dei 200 milioni di download in tutto il globo.

Degni di menzione sono poi le edizioni home video delle tre serie canoniche del franchise (DB, DBZ e lo stesso DBS), che continuano a registrare ottimi risultati sia in Giappone che in Cina e negli Stati Uniti, senza dimenticare naturalmente il prezioso “supporto” dei prodotti legati all’anime di One Piece, un altro irrefrenabile campione di incassi a livello globale.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4