Dragon Ball: riscopriamo una particolare illustrazione di Kishimoto

Dragon Ball: riscopriamo una particolare illustrazione di Kishimoto
di

Molti ricordano Dragon Ball soprattutto per le saghe costituenti la seconda parte del manga, che ha di fatto consacrato l'opera da Namek in poi, ma pochi si ricordano degli strambi personaggi che Toriyama introdusse nei primi archi narrativi.

Tra quest'ultimi si distingue certamente il sensei Masashi Kishimoto - mangaka di Naruto - che nel 2016 realizzò uno sketch particolare in occasione del 30esimo anniversario di Dragon Ball. L'utente Twitter GogetaXV ha condiviso l'illustrazione in questione, che rappresenta il Robot Pirata della saga del Generale Blu, la quarta del manga.

Il personaggio aveva un design inusuale rapportato alle creature che fino a quel momento popolavano il mondo di Dragon Ball, e il mangaka di Naruto l'ha rielaborato inserendo ancora più dettagli rispetto alla versione di Toriyama, molto più minimale e in totale sintonia con il suo stile.

Nell'aspetto della bizzarra creatura possiamo scorgere l'influenza di Alien, di cui più volte Toriyama ha ammesso di essere un grande fan, in particolar modo del genere fantascientifico, che all'uscita dell'opera di Ridley Scott venne totalmente sconvolto dalla sua forza immaginifica.

Il mostro, nonostante il suo aspetto poco amichevole, fu battuto con molta facilità da Goku nei meandri di una caverna nascosta in fondo al mare, dove il nostro eroe si era diretto insieme a Crillin per raccogliere le Sfere del Drago, evitando che il Red Ribbon se ne impadronisse per i suoi scopi malvagi.

Che ne pensate, vi piace la versione dell'autore di Naruto? Fatecelo sapere con un commento.

Dato che siamo in tema di illustrazioni, il sito ufficiale di Dragon Ball ne ha pubblicata una inedita, realizzata da Toriyama stesso durante l'arco narrativo di Majin Bu. Un appassionato, invece, si è cimentato nella rappresentazione di Bardak Super Saiyan 3.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2