Dragon Ball: rivelato il vero scopo delle sfere del drago

Dragon Ball: rivelato il vero scopo delle sfere del drago
di

Quando si parla di Dragon Ball, ci sono delle domande che persistono all’interno del fandom, e non hanno nessuna intenzione di andarsene. Dalle origini della razza Sayan al segreto del Gran Sacerdote, la serie ha ancora molti segreti che i fan vorrebbero scoprire.

Ovviamente, uno dei misteri irrisolti più famosi è proprio quello delle sfere del drago, e sembra che ci siano delle novità a riguardo.

Recentemente, è uscito un nuovo capitolo di Dragon Ball Super e i fan hanno ricevuto una lezione interessante dai Namecciani. Nel nuovo capitolo vediamo il nuovo villain Granolah, affamato di vendetta. Il cattivo si domanda se usare o meno il potere delle nuove sfere del drago per sconfiggere Freezer, ma i Namecciani spiegano a Granolah che le sfere del drago sono parte di un rituale per celebrare i coraggiosi guerrieri Namecciani, non sono fatte per soddisfare degli egoistici desideri.

Queste parole vengono pronunciate dal Namecciano Monaito dopo aver dato una lezione sulla storia delle sette sfere. In origine infatti le sfere erano usate esclusivamente per questi rituali, e i desideri erano utilizzati per ricompensare i guerrieri che avevano ricercato le sfere del drago in momenti di grande sofferenza. Mentre l’origine delle sfere del drago è ancora un mistero, capitolo dopo capitolo ci avviciniamo sempre di più alla verità su queste misteriose reliquie.

Intanto, Akira Toriyama dice che Goku dovrebbe essere già forte di Beerus, e commenta anche il SSJ God.

Quanto è interessante?
2