Dragon Ball: sapevate che Akira Toriyama ha disegnato un auto che oggi esiste davvero?

Dragon Ball: sapevate che Akira Toriyama ha disegnato un auto che oggi esiste davvero?
di

Forte della popolarità di Dragon Ball, Akira Toriyama è stato ingaggiato per numerose collaborazioni, alcune delle quali con pochi precedenti nella storia. C'è stata una volta, infatti, in cui il sensei ha personalmente disegnato un automobile che è stata persino prodotta in esemplari rarissimi.

Toriyama è riuscito ad arricchire il suo capolavoro di numerose sfumature, alcune delle quali estremamente particolari. Vi basti pensare, a tal proposito, che è riuscito a ideare persino una lingua, quella di Namecc, caratterizzata da appena pochi indizi per essere decifrata. Ad ogni modo, il celebre autore partecipò inoltre a particolari collaborazioni, una delle quali con Choro Q Motors per realizzare un auto elettrica nel 2005, la QVOLT. Essa viaggiava ad una velocità massima di 30 Km/h e la batteria aveva una durata di appena 80 Km.

Il sensei impiegò due anni per disegnarla, a causa anche dei lavori al manga, e della macchina ne vennero prodotte appena 9 unità, due delle quali si trovano nel garage di Toriyama e nella hall di Shueisha. L'autore ha rivelato, durante un'intervista, di non uscire spesso con quell'auto a causa del suo particolare design che richiama le attenzioni. Potete comunque dare un'occhiata alla macchina in questione in calce alla notizia.

E voi, invece, conoscevate questo aneddoto particolare sulla macchina elettrica del papà di Dragon Ball? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento nell'apposito riquadro qua sotto. Ma a proposito, siete curiosi di sapere quanto è forte la spada di Trunks?

Quanto è interessante?
5