Dragon Ball Super 59: perché Molo è riuscito a riconoscere l'Ultra Istinto?

Dragon Ball Super 59: perché Molo è riuscito a riconoscere l'Ultra Istinto?
di

In Dragon Ball Super sta tenendo banco una saga dedicata al nuovo nemico Molo, un essere dalle sembianze caprine che vive da migliaia di anni. Dopo aver messo a soqquadro la Galassia in passato, fu fermato dal Grande Kaioshin e rinchiuso a vita nella prigione della Pattuglia Galattica. Tuttavia, è riuscito a fuggire con l'aiuto di Cranberry.

Data la sua natura di stregone e di essere millenario, è normale sia a conoscenza di tanti dettagli della galassia di Dragon Ball Super che i protagonisti non possono neanche immaginare. Tuttavia il capitolo 59 del manga, pubblicato su MangaPlus il 20 aprile, sembra aver aperto un curioso dibattito nel fandom.

Nel capitolo 59 di Dragon Ball Super, Goku fa utilizzo dell'Ultra Istinto Omen, la prima fase di questa tecnica. Il commento di Molo in risposta a questo utilizzo fa capire che è a conoscenza dell'Ultra Istinto e non solo, dato che cita anche le divinità. Molo potrebbe quindi sapere dell'esistenza di Angeli e Dei della Distruzione.

Essendo uno stregone, e avendo già parzialmente bloccato Goku in Ultra Istinto Omen anche se con difficoltà, Molo potrebbe anche essere a conoscenza dell'Ultra Istinto completo e di un modo per sconfiggerlo. La domanda però su come conosca tutte queste particolarità dell'universo rimane, secondo voi spiegheranno mai le origini di Molo in Dragon Ball Super?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4