Dragon Ball Super 61: la crescita di Vegeta e la volontà di redenzione

Dragon Ball Super 61: la crescita di Vegeta e la volontà di redenzione
di

Il manga di Dragon Ball Super è entrato nel vivo della saga di Molo, proponendo l'attesissima battaglia tra lo stregone e Vegeta. Quest'ultimo, in particolare, dal suo arrivo sulla Terra è stato protagonista di una lunga e travagliata crescita, non soltanto come guerriero bensì come uomo.

Dopo duri allenamenti e tanti ostacoli, il Principe dei Saiyan è infine riuscito a superare l'eterno rivale grazie alla sua nuova tecnica, un potere straordinario acquisito sul Pianeta Yardrat per fronteggiare i micidiali poteri dello stregone. Durante la battaglia tra i due, Piccolo non ha potuto a fare a meno di notare il profondo cambiamento di Vegeta, ormai quasi irriconoscibile dallo spregevole antagonista arrivato sulla Terra per le sfere del drago.

Il namecciano, dunque, ha voluto sottolineare come il saiyan sia "cresciuto come persona" oltre che come guerriero, collegando la volontà dell'iconico principe di lottare per la salvaguardia del Pianeta che lo ha accolto alla possibilità di redenzione per tutti quei crimini commessi in vita, sopratutto quando era parte dell'Armata di Freezer. Inoltre, Piccolo ha svelato a Goku come sia soprattutto merito suo che Vegeta sia riuscito a cambiare in maniera tanto radicale.

Un cambiamento graduale ma che sottolinea ulteriormente la crescita di un personaggio che da semplice villain è diventato uno degli eroi più grandi e apprezzati nell'intero immaginario di Dragon Ball Super. Un eroe che non è più solo l'arrogante "Principe dei Saiyan", bensì un padre, un marito e persino un amico che ha scoperto ciò che desidera davvero di proteggere.

E voi, invece, cosa ne pensate della sua crescita? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
2