Dragon Ball Super 63 è su Manga Plus: la determinazione di un eroe

Dragon Ball Super 63 è su Manga Plus: la determinazione di un eroe
di

Il consueto appuntamento mensile con Dragon Ball Super ha raggiunto con l'uscita di oggi il 63° capitolo. Da poche ore, infatti, l'ultimo numero del manga di Toyotaro ha compiuto il suo debutto su Manga Plus. Quale sarà l'esito dello scontro tra Merus e Molo?

Il nuovo capitolo si apre proprio da dove eravamo rimasti, ovvero dall'arrivo di Merus sul campo di battaglia per terminare l'addestramento di Goku. La sua inaspettata comparsa lascia interdetti Jaco e Molo che si rendono conto che Goku, Vegeta e i Guerrieri Z sono improvvisamente scomparsi. Lo stregone, infastidito dall'atteggiamento dell'Angelo, spezza la barriera e si prepara al contrattacco ma non prima di essere raggiunto rapidamente da Merus che, tramite l'utilizzo di un bastone, inizia a colpirlo attraverso un'ottima combinazione a tratti somigliante a una scena di Naruto.

Nel frattempo, scopriamo che Whis e Beerus sono intervenuti per portare in un luogo sicuro i guerrieri Z sconfitti, in modo tale che Dende possa curare le gravi ferite. Il dio della distruzione afferma che la scelta di intervenire è stata unicamente dettata dalla volontà di preservare il cibo terrestre. Il Supremo, intanto, inizia a curare le ferite cominciando da Goku che finalmente si risveglia con una nuova cicatrice sul petto. Preso di soprassalto, il saiyan si rende conto che Merus sta combattendo a rischio di essere cancellato e decide di raggiungerlo per battersi al suo posto.

Arrivato sul campo di battaglia, il protagonista rimprovera il suo mentore che è stupito dall'essere ancora tutto intero nonostante abbia violato le leggi angeliche. Goku si trasforma così nella modalità Ultra Istinto e riprende a combattere ma in poco tempo viene nuovamente sconfitto. L'Angelo si vede costretto a intervenire nuovamente e richiama a sé il bastone angelico con la quale inizia a colpire il punto debole di Molo, ovvero i cristalli che permettono l'assorbimento di energia e di copiare le tecniche. Merus afferma che la sua neutralità è stata compromessa dal tempo passato presso i pattugliatori galattici che ha innescato in lui un senso di giustizia.

Ha finito così per affezionarsi alla lotta per la pace e all'universo, soprattutto dopo che Goku gli ha svelato che il motivo per cui risparmia i nemici è affinché possano cambiare e passare nel tempo dalla parte dei buoni. Con un ultimo sforzo, mentre il corpo sta ormai per sparire, Merus distrugge l'ultimo cristallo di Molo e avverte Goku che adesso è in grado di poter utilizzare l'Ultra Istinto correttamente. Ed è così che lo intima un'ultima volta a proteggere le galassie e gli universi, per poi sparire nel nulla. Una misteriosa aura inizia a coprire il corpo di Goku, che sia il risveglio della tecnica divina?

Quanto è interessante?
4