Dragon Ball Super 63: il ruolo fondamentale di Dende nello scontro con Molo

Dragon Ball Super 63: il ruolo fondamentale di Dende nello scontro con Molo
di

Lo scorso capitolo di Dragon Ball Super ci aveva lasciato con un colpo di scena, l'improvvisa apparizione di Merus, dopo aver assistito alla clamorosa sconfitta dei Guerrieri Z per mano dello stregone Molo, diventato più potente grazie all'assorbimento dei poteri di Vegeta. A sorprendere i fan però è stato anche un altro personaggio: Dende.

Vista l'introduzione di esseri divini e superiori molto al di là del livello del Dio della Terra, Dende ha sempre ricoperto un ruolo marginale nel corso della nuova serie ambientata nell'universo creato da Akira Toriyama, ma nello scontro con Molo è riuscito finalmente ad affermarsi, curando tutti gli eroi messi al tappeto dal Divoratore di Pianeti.

Nel capitolo 63 abbiamo visto Gohan svegliarsi e vedere Dende impegnato a rianimare Goku, che sia per la profonda ferita ricevuta, sia per il suo immenso ki, necessita di maggiore concentrazione e tempo rispetto agli altri.

Grazie anche all'intervento dell'angelo Merus, Dende è quindi riuscito a dare una seconda possibilità al pianeta, e avendo completamente ripristinato le energie del protagonista, Goku dona totale fiducia al "Kami-Sama", affidandogli le vite dei suoi compagni, per riprendere il combattimento.

Ricordiamo che Whis e Berus sono tornati con nuovi piani, e sembra che Goku sia finalmente pronto per l'Ultra Istinto completo.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3