Dragon Ball Super 64: il nuovo Goku scende in campo, le novità sull'Ultra Istinto

Dragon Ball Super 64: il nuovo Goku scende in campo, le novità sull'Ultra Istinto
di

Dragon Ball Super, in termini prettamente narrativi e di originalità, non è ancora riuscito a emergere, anzi, ha continuato a oltranza a riciclare situazioni e scene già metabolizzate durante il suo prequel. Eppure, la serie è stata comunque in grado di apportare qualche cambiamento come la crescita di Goku.

Il capitolo 64 di Dragon Ball Super, infatti, promette un nuovo sviluppo per l'iconico protagonista. Il capitolo si apre proprio da dove eravamo rimasti, con Goku che a fatica riesce a tenere a bada le proprie emozioni. Ma proprio quando la rabbia inizia ad assalirlo, si rende conto delle differenze tra lui e Merus, un eroe responsabile e disposto a sacrificare la propria vita non per sé stesso ma per il bene dell'intero universo. Dopo un sospiro, il saiyan riprende il controllo delle proprie emozioni e, dopo un breve dialogo con Jaco, si rende conto di essere diventato anche lui una sorta di Pattugliatore Galattico.

Il nuovo e inaspettato agente si rivolge nuovamente a Molo, pronto a riprendere la battaglia, e dopo un'esplosione di energia proveniente dal suo corpo, che lascia di sasso tutti i presenti, l'atmosfera si congela improvvisamente: Goku ha raggiunto l'Ultra Istinto Completo.

La battaglia ha finalmente inizio e lo stesso stregone, per un attimo, si rende conto di avere paura. Il protagonista mostra così una tecnica sublime, la sua velocità è tale da riuscire a parare e colpire l'avversario anche senza guardarlo direttamente. Il suo Ultra Istinto è ormai completo e ogni mossa non passa più per la mente ma direttamente dal corpo che agisce di sua spontanea volontà. Molo, infuriato, si scatena e si fionda all'attacco di Goku ma quest'ultimo, inaspettatamente, sfrutta una tecnica usata durante la saga di Freezer per immobilizzarlo e colpirlo con un pugno talmente potente da riecheggiare su tutta la Terra.

Beerus si rende conto del cambiamento di Goku che adesso combatte allo stesso modo di una divinità e per questo gli mostra tutto il suo esemplare rispetto. Dopo una breve occhiata tra i due, il saiyan torna a rivolgersi a Molo, ormai gravemente danneggiato. Lo stregone non ha alcuna intenzione di arrendersi e richiama a il magma dalla terra. Goku, tuttavia, con un colpo lo spedisce con le spalle dritto sulla lava che lo riduce in fin di vita. E mentre tenta di distruggere la terra, il protagonista scaglia lontano il villain con un calcio che finisce ora schiacciato dal peso di pesanti massi.

Molo inizia così a supplicare, a chiedere pietà, ma Goku, dopo aver chiesto conferma a Jaco se lo stregone fosse ancora condannato a morte, decide di strapparsi la tuta per poter combattere come un terrestre. La strana decisione del saiyan lascia di sorpresa Beerus che rivela di avere una brutta sensazione.

FONTE: Manga Plus
Quanto è interessante?
5