Dragon Ball Super 67: il destino del pianeta Neo Namecc

Dragon Ball Super 67: il destino del pianeta Neo Namecc
di

La saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica di Dragon Ball Super, incentrata sulla figura di Molo come villain principale, si è finalmente conclusa con l'ultimo capitolo e il manga ha già fornito alcune prime anticipazioni sul prossimo arco narrativo. Nel frattempo, i nostri eroi hanno tentato di mettere a posto le cose.

Mentre siamo finalmente venuti a conoscenza del titolo della nuova saga e di uno dei nuovi personaggi principali, Granolla, è giunto il momento di ripristinare la situazione nell'universo antecedente ai disordini commessi dallo stregone. Grazie ai poteri del drago di Neo Namecc è stato possibile riportare in vita coloro che sono stati brutalmente uccisi da Molo e dai suoi scagnozzi.

Con una serie di brevi tavole, infatti, Toyotaro ha mostrato la situazione dell'iconico pianeta alieno, vittima da tempo di brutali assedi come quello di Freezer e il recente piano dello stregone caprino. Neo Namecc ha avuto anche un ruolo importante per la caratterizzazione di Vegeta che, desideroso di espiare parte dei propri crimini commessi in passato, ha preso le difese degli abitanti che una volta ha brutalmente sterminato. Nel bene e nel male, dunque, il pianeta è stato protagonista di eventi importanti e siamo certi che nel futuro dell'opera continuerà ad essere fonte di nuovi avvenimenti.

E voi, invece, vorreste mai vedere una nuova saga interamente su Neo Namecc? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento qua sotto.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
2