Dragon Ball Super 69: un nuovo scontro ci ricorda la reale forza di Beerus

Dragon Ball Super 69: un nuovo scontro ci ricorda la reale forza di Beerus
di

La nuova saga di Dragon Ball Super mostra gli eroi della serie intenti ad allenarsi per superare ulteriormente i propri limiti, infatti il nuovo capitolo ci ricorda che i guerrieri Z sono ben lontani dal poter sconfiggere personaggi come Beerus.

Al termine dell'arco narrativo del Prigioniero della Pattuglia Galattica, Goku è riuscito a controllare una nuova forma dell'Ultra Istinto che gli dona una potenza di molto superiore a quella dei propri compagni. Per non essere da meno Vegeta si sta addestrando duramente e, dopo aver imparato la Trasmissione Istantanea e la Fissione Spirituale Forzata sul pianeta Yardrat, Beerus ha iniziato a consigliare il Saiyan nell'ultimo capitolo di Dragon Ball Super.

Il Dio della Distruzione comparso all'inizio del sequel ed eguagliato dalle abilità di Goku Super Saiyan God e in realtà molto più forte di quanto sembri, la divinità infatti durante il primo scontro col protagonista si era trattenuta. Un ulteriore prova della sua potenza ci viene mostrata durante gli allenamenti di Vegeta che, nonostante abbia raggiunto il livello di Super Saiyan Blu, non è minimamente riuscito a scalfire Beerus.

Purtroppo non abbiamo ancora modo di scoprire quanto siano realmente superiori le abilità del Dio della Distruzione ma esse sono una conferma che per i nostri amati guerrieri c'è ancora molta strada da fare.

Voi cosa ne pensate? Lasciateci un commento.

Infine ricordo che il nuovo capitolo di Dragon Ball Super ha svelato l'identità dei Sugariani.

Quanto è interessante?
4