Dragon Ball Super 76, l'ammissione di Vegeta: il principe riconosce il suo fallimento

Dragon Ball Super 76, l'ammissione di Vegeta: il principe riconosce il suo fallimento
di

L'allenamento con Beerus e lo scontro con Granolah sembrano aver cambiato il carattere di Vegeta, il quale pare essere tornato quello sadico e violento di un tempo. Ma è davvero questo quel che occorre per diventare un apprendista di un Dio della Distruzione? Ecco la triste ammissione del Principe dei Saiyan in Dragon Ball Super 76.

Per quanto ci abbia provato, ancora una volta Vegeta ha fallito. Il combattimento con Granolah è l'ennesimo punto basso toccato dal Principe dei Saiyan, il quale aveva piena fiducia in sé stesso dopo l'acquisizione dell'Ultra Ego. A quanto pare, però, sembra che qualcosa gli abbia impedito di utilizzare al 100% questa sua nuova, esclusiva trasformazione.

Nelle pagine conclusive del capitolo, ormai sull'orlo della sconfitta, Vegeta si scusa con Beerus per non essere riuscito ad applicare i suoi insegnamenti. Il Principe non è riuscito a tornare all'uomo insensibile che era una volta e il potere dell'Hakai si è dimostrato essere oltre la portata di un semplice novizio come lui.

Come fatto notare da un utente Twitter, però, Vegeta ha in realtà frainteso gli insegnamenti di Lord Beerus. Per alimentare la sua nuova trasformazione, Vegeta torna intenzionalmente al sé stesso del passato, ma questo non è ciò che gli chiese Beerus. Il Dio della Distruzione, infatti, gli impartì una lezione ben diversa: lasciare andare il suo io interiore per "ricrearsi" da zero e abbandonarsi alla distruzione.

Qualora Vegeta dovesse sopravvivere e comprendere la verità sull'Hakai, allora l'Ultra Ego diverrebbe la trasformazione più potente mai vista in Dragon Ball Super. Vi lasciamo alla reazione dei fan a Dragon Ball Super capitolo 76 e alla particolare tecnica che Vegeta ha copiato da Goku.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2