Dragon Ball Super 82: un Super Saiyan primordiale? Cos'è quel misterioso potere?

Dragon Ball Super 82: un Super Saiyan primordiale? Cos'è quel misterioso potere?
di

La community di Dragon Ball Super è stata particolarmente colpita dal ritorno nella storia di Bardack. Circa 40 anni prima della narrazione presente, il padre di Goku combatté contro un avversario particolarmente ostico, riuscendo ad avere la meglio in un modo che solo attraverso il suo scouter i protagonisti sembrano aver scoperto.

Infatti nello scorso capitolo del manga, dopo aver seminato Gas, Goku è tornato rapidamente dai suoi compagni guadagnando minuti se non ore preziose, nel corso delle quali hanno potuto rivivere lo scontro avvenuto tra Bardack e lo stesso Gas anni prima, ascoltando i dati raccolti dallo scouter del Saiyan, conservato da Monaito. Nonostante il namecciano avesse chiesto al drago Toronbo di rimandare Bardack sul pianeta Vegeta, il guerriero decise di rimanere guidato dal più puro orgoglio Saiyan.

Tuttavia Gas dimostrò di essere superiore dal punto di vista combattivo, riuscendo persino a strappare la coda del Saiyan. Bardack però, facendo affidamento sulla sua incrollabile forza di volontà, e sulla capacità innata della sua razza di superare continuamente i propri limiti e migliorare dal punto di vista combattivo, riuscì ad attingere ad un potere straordinario, che gli permise di vincere.

Non è chiaro di quale potere si tratti, ma stando a quanto mostrato, Bardack appare con una grande aura attorno a sé, e per quanto non sia la forma Super Saiyan, vista l'assenza di capelli biondi, è inevitabile pensare che il padre di Goku fosse vicino al raggiungimento di quello stadio leggendario. Dopotutto è riuscito a mandare al tappeto Gas, che sta creando molti problemi a Goku e gli altri, con un attacco a dir poco devastante.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3