Dragon Ball Super: Broly, indizi sul prossimo Dio della Distruzione dell'Universo 7?

Dragon Ball Super: Broly, indizi sul prossimo Dio della Distruzione dell'Universo 7?
di

Lord Beerus, al momento, è l'indiscusso dio della distruzione dell'Universo 7 e sembra che difficilmente sia disposto a lasciare il suo scranno da Hakaishin. Tuttavia una delle sequenze iniziali di Dragon Ball Super: Broly ambientate nel presente potrebbe gettare qualche indizio sul futuro.

Dopo essersi concentrata sul passato dei saiyan e dei tre protagonisti (Goku, Vegeta e Broly) la pellicola ci mostra i due eroi intenti ad allenarsi presso la Capsule Corporation, mentre Bulma è intenta a rilassarli insieme a Whis e Beerus.

Dopo l'addestramento, vedendo Goku così determinato ad allenarsi, l'angelo dell'Universo 7 rivolge a Kakaroth una spinosa ma legittima domanda: Whis chiede infatti a Son-kun come mai è deciso a diventare ancora più forte rispetto a prima e se questa volontà di migliorarsi coincide col desiderio di diventare un dio della distruzione.

Nel sentire queste parole, a quanto pare, lord Beerus ha come un sussulto: evidentemente l'Hakaishin del Settimo Universo tiene a mantenere la propria posizione ancora a lungo e ci si chiede come potrebbe mai reagire se uno tra Goku o Vegeta reclamasse il suo scranno.

Per fortuna, a quanto pare, Son Goku non è interessato a una simile carica: il protagonista spiega, infatti, che gli eventi avvenuti durante il Torneo del Potere gli hanno aperto gli occhi sulla presenza di guerrieri ancora più forti di lui in giro per il Multiverso, su tutti Jiren dell'Universo 11.

In ogni caso non è detto che in futuro non vedremo mai Beerus andare in pensione: d'altronde proprio l'Undicesimo Universo ci ha mostrato che un comune mortale come Toppo, in presenza di una forza particolarmente elevata, può essere eletto dio della distruzione.

Ricordiamo che Dragon Ball Super: Broly uscirà nelle nostre sale il prossimo 28 febbraio.

Quanto è interessante?
5