Dragon Ball Super: Broly, l'Italia è la prima nazione europea per incassi

Dragon Ball Super: Broly, l'Italia è la prima nazione europea per incassi
di

Non v’erano dubbi sullo smodato amore che i fan italiani provano da sempre verso il franchise creato dal leggendario Akira Toriyama, ma se anche ve ne fossero stati, il successo straordinario raggiunto in pochi giorni dal lungometraggio d’animazione intitolato Dragon Ball Super: Broly li avrebbe letteralmente disintegrati.

Approdata ufficialmente nelle sale cinematografiche del Bel Paese lo scorso 28 febbraio, Dragon Ball Super: Broly sta dominando il botteghino, stabilendo nuovi e mostruosi record di incassi. Negli ultimi cinque giorni, il lungometraggio è stato infatti il film più visto in Italia, e proprio questo ha permesso al nostro paese di essere la prima nazione europea in termini di incassi!

Stando ai dati ufficiali divulgati dal distributore Anime Factory e consultabili in calce, il film avrebbe incassato 1,84 milioni di euro in soli cinque giorni, infrangendo il record di incasso detenuto, in precedenza, dalla vicina Spagna. Nel principale paese della penisola iberica, infatti, Dragon Ball Super: Broly ha incassato "solo" 1,62 milioni di euro in un lasso di tempo decisamente maggiore, e che infatti spazia dal primo febbraio ad oggi. Al terzo posto, infine, si piazzano l’Irlanda ed il Regno Unito, dove la pellicola ha incassato poco più di un milione di euro tra il 25 gennaio ed i primi giorni del mese corrente.

Un traguardo, questo, che la dice lunga sulla fama e sull’affetto di cui Dragon Ball gode ancora oggi in Italia, non trovate? E voi, avete già visto la suddetta pellicola d’animazione o non vi siete ancora recati in sala?

Quanto è interessante?
8