Dragon Ball Super: Broly, Mario Bombardieri si trasforma in Broly per i fan!

Dragon Ball Super: Broly, Mario Bombardieri si trasforma in Broly per i fan!
di

Per promuovere l'imminente arrivo nelle sale italiane del lungometraggio Dragon Ball Super: Broly, l'istrionico Mario Bombardieri, doppiatore del villain della pellicola, si è trasformato nel temibile Broly grazie ad una lente di Snapchat. Scopriamo insieme l'esilarante risultato.

Dragon Ball Super: Broly è ormai davvero alle porte dell'Italia, con meno di una settimana che ci separa dall'esordio della pellicola nelle nostre sale cinematografiche. Ed è naturale, soprattutto in considerazione della straordinaria marcia trionfale che ha contraddistinto il suo cammino nei cinema di tutto il mondo, che anche la macchina pubblicitaria nostrana sia all'apice dello sforzo. Ma oltre ai grandi cartelloni e agli spot televisivi, esistono anche iniziative più leggere e divertenti, che puntato sulla goliardia dei fan.

Una di queste ve la raccontiamo oggi, e ha come protagonista niente di meno che Mario Bombardieri, l'uomo che presterà la sua voce al villain principale del lungometraggio. L'istrionico attore è stato infatti fatto oggetto di un simpatico filmato (che potete vedere riprodotto in calce alla presente notizia tramite il post Facebook di Anime Factory), ottenuto tramite l'utilizzo di una speciale lente di Snapchat, in cui lo vediamo trasformarsi proprio nella versione maggiormente potente di Broly.

L'effetto gli concede sia i caratteristici capelli verdi, tipici del personaggio, sia l'aura verde che lo contraddistingue sul campo di battaglia, senza dimenticare gli occhi privi di pupille che incutono anche un certo timore reverenziale. Ovviamente il post invita tutti gli appassionati a seguire il link per ottenere lo stesso tipo di lente, in modo che il club dei #Brolyzzati, slogan che ormai è diventato il motto della promozione del film, continui ad aumentare le sue fila.

Insomma, non c'è dubbio che con questa trovata Bombardieri abbia strappato più di qualche sorriso tra i fan, che non attendono altro se non di vederlo sul grande schermo mentre anima uno degli antagonisti più iconici che il franchise di Toriyama abbia mai partorito, che finalmente ottiene il posto tanto atteso all'interno del canone ufficiale (insieme da un certo Gogeta...).

Che ve ne pare?

Ricordiamo che Dragon Ball Super: Broly arriverà il prossimo 28 febbraio grazie al lavoro di Koch Media e di Anime Factory.

Quanto è interessante?
3