di

L'uscita nelle sale giapponesi del film Dragon Ball Super: Broly si avvicina a grandi passi, e il quadro della sua ambientazione si delinea con sempre maggior chiarezza. Grazie all'ultimo trailer abbiamo scoperto una delle maggiori differenze con il passato non canonico del villain Broly, e cioè la reazione di Re Vegeta alla sua forza straordinaria

Una cosa è certa, l'uscita del lungometraggio Dragon Ball Super: Broly provvederà ad una massiccia reinvenzione del passato del potentissimo Broly, prendendo le distanze in modo netto con la precedente versione non canonica del personaggio apparsa nel film Dragon Ball Z: Il Super Saiyan della leggenda. Del resto Dragon Ball Super si appresta a far entrare il personaggio ufficialmente nella mitologia dell'opera di Toriyama, e questo non può che comportare il suo piegarsi alla visione dell'autore originale.

L'ultimo trailer da poco pubblicato, in particolare, ci ha mostrato molte sequenze interessanti della pellicola in arrivo, tra le quali spicca quella che concerne il destino del Broly neonato. Come sappiamo infatti, il giovane saiyan era dotato di una forza straordinaria e, per questo motivo, nel film del 1993, veniva condannato a morte. In questa sua nuova e canonica apparizione invece, Re Vegeta si limita a inviarlo su un pianeta lontano, per conquistarlo e aggregarlo all'impero saiyan. Similmente a quanto avvenuto precedentemente, il padre Paragas si oppone all'idea di dividersi dal figlio, e decide di seguirlo. Questo, come si scoprirà poco dopo, lo salverà dall'apocalisse scatenata da Freezer per il genocidio della razza guerriera che tanto temeva.

Ma non finisce qui: immagini successive mostrano il giovanissimo Broly mentre mangia sulla superficie di un pianeta alieno, senza però la presenza del padre, cosa che ha suscitato altre teorie da parte dei fan. Potrebbe infatti essere solo uno squarcio su un'infanzia passata in solitudine in un ambiente ostile, che avrebbe senza dubbio potuto tramutarlo nell'essere spietato e brutale che incontreremo in futuro. Inoltre si tratterebbe dell'infanzia esattamente speculare a quella vissuta da Goku sulla Terra. Paragas sarebbe potuto riuscire a rintracciare il figlio solo in un secondo momento, cercando poi di limitarne il carattere primitivo e violento o di prenderne il controllo.

Date un'occhiata al trailer e diteci cosa pensate del nuovo passato del personaggio in Dragon Ball Super: Broly, vi piace? Che interpretazione ne date?

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2

In attesa di Dragon Ball Super Broly sprigiona l'energia dei Saiyan con Dragon Ball FighterZ, il nuovo videogioco basato sulla serie di Akira Toriyama, in vendita su Amazon.it a prezzo scontato!