Dragon Ball Super: il capitolo 44 svela i poteri telepatici di Moro

Dragon Ball Super: il capitolo 44 svela i poteri telepatici di Moro
di

Il più recente capitolo di Dragon Ball Super ci ha permesso di dare uno sguardo alle abilità di Moro, il prigioniero evaso dalle prigioni della Pattuglia Galattica sulle cui tracce si sono messi Goku e Vegeta. Il villain è però in possesso finanche di poteri telepatici, come hanno dimostrato le ultime pagine del manga di Toyotaro.

Il capitolo 43, infatti, terminava con Son Goku che finiva schiacciato dall'aura malvagia di Moro dopo aver cercato il suo Ki in giro per la Galassia con la tecnica del Teletrasporto. Spaventato da quella presenza, Kakaroth ha poi affermato che la sensazione provata è stata quella di migliaia di anime in preda al dolore, un fenomeno che i pattugliatori hanno spiegato in riferimento al fatto che il nuovo antagonista è in grado di risucchiare la vita di interi pianeti.

In seguito abbiamo appreso che lo stesso Moro si è accorto di essere stato rintracciato. Mentre si trova su una navicella spaziale, guidata da un ex soldato dell'esercito di Freezer alleatosi temporaneamente con lo stregone, il villain afferma di aver avvertito che qualcuno si è messo alla ricerca della sua aura.

Toyotaro, quindi, ci ha permesso di conoscere un ulteriore potere dell'arci-nemico dell'antico Grande Kaioshin: una sorta di telepatia che gli permette finanche di capire quando qualcuno scruta il cosmo per recepire il suo Ki. Una capacità che i Guerrieri Z, così come i loro avversari, hanno sempre potuto sfoggiare con facilità, ma che stavolta si è rivelata un vero e proprio svantaggio.

Intanto, sia i protagonisti che il prigioniero evaso sono giunti su Neo Namek e si preparano a uno scontro senza esclusione di colpi. Come si svilupperà il nuovo arco narrativo di Dragon Ball Super?

Quanto è interessante?
5