Dragon Ball Super: diamo uno sguardo all'interfaccia del GodPad del sommo Zeno!

di

Sono tante le novità e innovazioni introdotte dalla Saga della Sopravvivenza degli Universi - o conosciuta anche come saga del Torneo del Potere - di Dragon Ball Super: tanti personaggi e combattenti diversi provenienti da ben 12 Universi differenti. Informazioni catalogate, come molti sapranno, nel GodPad in dotazione al sommo Zeno.

Come è stato spiegato, nel corso degli episodi di Dragon Ball Super, dal Gran Sacerdote durante il Torneo del Potere, il GodPad è stato dato ai due Zeno per monitorare attentamente l'andamento della competizione. Lo strumento, che esteticamente ricorda molto un iPad targato Apple, permette allo Zeno del presente e allo Zeno del Futuro di tenere traccia degli Universi ancora in gioco e - tramite delle funzionalità aggiuntive - persino di seguire nel dettaglio gli scontri lungo la vasta arena.

Un'immagine condivisa in Rete ci permette di dare uno sguardo più approfondito all'interfaccia del GodPad di Dragon ball Super. Qui vediamo come ogni Universo sia catalogato e caratterizzato da un simbolo che lo contraddistingue. Per esempio l'Universo 9 ha il simbolo del Lupo, mentre l'Universo 11 ha il simbolo dell'occhio di un clown.

Il "nostro" universo, il Settimo, presenta un'immagine che riporta un albero con due frutti. In alto, invece, vediamo gli "avatar" di ogni guerriero dell'Universo 7: Goku, Vegeta, Gohan, Piccolo, Tenshinhan, Crilin, C18, C17, Muten e Freezer.

Dragon Ball Super è giunto ormai all'episodio 123, che sarà in onda in Giappone il 14 gennaio 2018.

Quanto è interessante?
4