Dragon Ball Super: il doppiatore USA di Goku rivela qual è la sua versione preferita

di

Qualche giorno fa si è celebrato il Goku Day, una ricorrenza resa ufficiale da pochi anni e istituita in origine dai fan dedicata al protagonista di Dragon Ball, DBZ, Dragon Ball Super e GT. Nello stesso giorno il doppiatore americano di Goku, il celebre Sean Schemmel, ha rilasciato qualche dichiarazione interessante.

La voce che negli USA incarna Goku - e che risulta piuttosto familiare anche ai fan italiani del franchise grazie ai videogiochi della serie - ha infatti svelato su Twitter qual è la sua forma preferita del protagonista di Dragon Ball Super e di tutte le altre serie ispirate al manga di Akira Toriyama.

Incalzato dal profilo Twitter ufficiale della Toei Animation, Sean Schemmel ha risposto dicendo che la sua versione preferita di Goku è la forma base. In alternativa, ha dichiarato di amare particolarmente l'Ultra Istinto, ma in ogni caso preferisce di gran lunga qualunque forma base che non sia il Super Saiyan.

L'Ultra Istinto, infatti, soprattutto nella sua forma incompleta, è stato gradito a molti fan soprattutto perché lasciava Goku nella sua forma normale, determinando un poderoso power up e soltanto piccoli e sostanziali cambiamenti come gli occhi color argento. Tutto cambia, come ben sappiamo, con l'Ultra Istinto Perfetto, che conferisce a Goku una capigliatura simile alla forma base ma gli colora a sua volta i capelli di argento. Una trasformazione che, forma di capelli a parte, lo rende più simile a un Super Saiyan.

Qual è la vostra forma preferita di Goku?

Quanto è interessante?
4