Dragon Ball Super dovrebbe rendere canonico quel prezioso alleato di Goku?

Dragon Ball Super dovrebbe rendere canonico quel prezioso alleato di Goku?
di

I film e gli episodi non canonici di Dragon Ball Z ci hanno fatto dono di alcuni dei personaggi più belli del franchise, parliamo ad esempio di villain come il primo Broly oppure Cooler, ma anche eroi come Bardack o Pikkon. È possibile che quest'ultimo torni in scena nel nuovo arco narrativo di Dragon Ball Super in arrivo nel 2024?

Con la minaccia di Black Freezer, che ricordiamo è stato in grado di mettere al tappeto Goku Ultra Istinto e Vegeta Ultra Ego al pieno delle loro forze e con solo un colpo, ogni contributo potrebbe essere prezioso. Persino le nuove trasformazioni di Gohan e Piccolo potrebbero non essere sufficienti per formare un team in grado di abbattere il tirannico villain. Che allora possa tornare Pikkon in Dragon Ball Super?

Meglio conosciuto come Paikuhan, è uno dei personaggi non canonici più forti di Dragon Ball. Il guerriero dell'altro mondo fa il suo debutto in Dragon Ball Z come rappresentante del quadrante ovest dell'universo 7, campione del Kaioshin dell'ovest. In quell'occasione divenne rivale e poi alleato di Goku, combattendo Perfect Cell e tanti altri nemici insidiosi.

Pikkon in realtà non è mai comparso nel manga, per cui si tratta di un personaggio che effettivamente non esiste nella lore di Akira Toriyama. È per questo motivo che in Dragon Ball Super non compare mai, e che purtroppo molto probabilmente mai comparirà.

Sebbene il suo valore come difensore dell'Universo 7 possa essere importantissimo in un ipotetico nuovo Torneo del Potere, difficilmente potremmo rivedere Paikuhan in Dragon Ball Super. A ogni modo, il guerriero dell'ovest ha già fatto il suo ritorno ufficiale nell'anime promozionale di Super Dragon Ball Heroes e nel videogioco Dragon Ball Xenoverse 2.