Dragon Ball Super: ecco il Torneo del Potere disegnato con lo stile di Dragon Ball Z

Dragon Ball Super: ecco il Torneo del Potere disegnato con lo stile di Dragon Ball Z
di

Grazie al lavoro e alla fantasia di un appassionato possiamo vedere come l'evento centrale di Dragon Ball Super, il Torneo del Potere, sarebbe risultato stilisticamente se fosse stato disegnato utilizzando il tratto tipico di Dragon Ball Z. Sicuramente un colpo d'occhio pieno di nostalgia per i fan di lunga data.

Dragon Ball Super è sicuramente riuscito a guadagnarsi una grossa fetta di pubblico, nonostante l'enormità dell'eredità che era chiamato a prendere sulle spalle. Molto del suo successo è anche dovuto al grande impatto comunicativo derivante dalla sua saga narrativa più imponente, nonché l'ultima ad essere stata trasposta nella versione animata; ci riferiamo ovviamente al Torneo del Potere, un vero tripudio di tutto ciò che ha sempre attratto gli appassionati del franchise creato da Akira Toriyama.

Tuttavia, anche considerando gli innegabili meriti di questa peculiare saga, molti dei fan non potranno mai prescindere dal loro affetto per la serie precedente, Dragon Ball Z, che ha cresciuto molto di loro e ha oggettivamente reso grande il brand su scala mondiale. Per questo non è insolito pensare che qualcuno di loro si sia chiesto come sarebbe potuto apparire il Torneo del Potere se avesse fatto parte delle vicende narrate nell'illustre predecessore. D'altronde l'impatto grafico è stato uno dei più difficili da digerire, vista la consuetudine che si era ormai instaurata con lo stile dell'animazione precedente.

Ecco il motivo che ha spinto l'utente Twitter e artista RenanFNA a ridisegnare alcuni dei personaggi più apprezzati del Torneo del Potere ed alcuni dei momenti di maggior phatos emotivo utilizzando lo stile che abbiamo imparato ad apprezzare nel corso di Dragon Ball Z. Il risultato lo potete vedere nella parte bassa della presente notizia: RenanFNA si è concentrato su soggetti come i combattenti dell'Universo Sei come Kale, Caulifla e Cabba, per poi passare al nostro Son Goku nel climax rappresentato dalla trasformazione in Ultra Istinto.

Non contento, il disegnatore amatoriale ha dato un simile rinnovamento anche al recente lungometraggio Dragon Ball Super: Broly, ricolorando alcune delle scene viste nei trailer. Ricordiamo che la pellicola in questione ha debuttato in Italia lo scorso 28 febbraio, e sta facendo registrare numeri record, con un incasso che risulta essere il primo in assoluto dal giorno dell'esordio.

Che ne pensate di queste rivisitazioni? Meglio l'originale o quello in versione Dragon Ball Z?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
9