Dragon Ball Super, l'incoerenza dell'Ultra Istinto: Goku sapeva controllare le emozioni?

Dragon Ball Super, l'incoerenza dell'Ultra Istinto: Goku sapeva controllare le emozioni?
di

L'Ultra Istinto in Dragon Ball Super è una delle più grandi novità del sequel del capolavoro di Akira Toriyama, tuttavia il principio base del funzionamento della tecnica divina sembra un tema che il sensei aveva già trattato in passato per aiutare il proprio protagonista a superare i limiti.

Il potere dell'Ultra Istinto ha permesso a Goku di raggiungere un nuovo livello incredibile, una forza in grado di rivaleggiare con avversari fortissimi come Molo e Jiren. Ad ogni modo, c'è qualche incongruenza a livello narrativo poiché il nostro eroe aveva già in passato appreso come svuotare la mente e limitare le proprie emozioni.

Lo stesso Popo, nella prima serie originale, aveva spiegato a Goku l'importanza di combattere affinando lo spirito, di acquisire una calma profonda e di non affidarsi troppo alla vista per diventare più veloci. Durante l'addestramento con Merus, tuttavia, il saiyan ha rivelato di non saper combattere svuotando la mente e le emozioni, un vero e proprio controsenso dal momento che il protagonista era già riuscito nell'impresa. Si tratta di un'incongruenza o semplicemente di un modo diverso di approcciarsi alla tecnica?

Diteci la vostra opinione a riguardo, come di consueto, con un commento nell'apposito riquadro riservato qua sotto, ma non prima di aver approfondito l'evoluzione dell'Ultra Istinto saga per saga.

Quanto è interessante?
2