Dragon Ball Super: Jiren ha bisogno di un arco narrativo dedicato?

Dragon Ball Super: Jiren ha bisogno di un arco narrativo dedicato?
di

Il personaggio di Jiren ci era stato presentato come un misterioso individuo, in possesso di formidabili capacità combattive in grado di oltrepassare quelle degli Dei. Tuttavia quando si è fatta menzione dei suoi trascorsi, il pubblico non è rimasto molto soddisfatto.

In occasione della trasmissione dell'episodio 127, doppiato in lingua inglese su Toonami, i fan hanno ripescato l'argomento. La puntata mette in scena lo scontro tra Jiren e C17, per poi rivelare le origini del Grigio.

Veniamo a sapere che Jiren era un bambino felice al contrario della durezza che mostra oggi nell'anime, la cui famiglia insieme al suo villaggio venne uccisa da uno spietato antagonista.

Jiren fu risparmiato e finì sotto la tutela di un potente guerriero, che insegnò al ragazzo il dogma della forma e le tecniche che necessitava per ottenere giustizia. Sfortunatamente, poco dopo il maestro e i compagni d'armi di Jiren furono infine massacrati dallo stesso malfattore che uccise la sua famiglia. Questo secondo trauma lasciò una ferità indelebile nell'animo del Grigio, che dal quel momento in poi decise di percorrere la via della forza per sconfiggere qualunque avversario che avrebbe calpestato il suo cammino, in modo da non dover più soffrire la perdita di nessuno.

Sarebbe interessante scoprire di più su questi retroscena attraverso un arco dedicato a Jiren, in cui l'antagonista potrebbe essere questo fantomatico distruttore di cui parla Belmod nel suo racconto. E' sicuramente una storyline potenzialmente interessante, che potrebbe coinvolgere i nostri Goku e Vegeta alle prese con una nuova minaccia.

Toei Animation sta recluatando nuovo staff per la produzione di grandi nuovi progetti, mentre l'anime di Dragon Ball Super non vuole proprio tornare, e in questo articolo facciamo un po' di luce sull'argomento.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2