Dragon Ball Super: il Maestro Muten non perde il vizio nell'ultimo capitolo

Dragon Ball Super: il Maestro Muten non perde il vizio nell'ultimo capitolo
di

L'attuale arco narrativo di Dragon Ball Super sta riuscendo nell'intento di amalgamare sia i protagonisti - Goku e Vegeta - che il resto dei Guerrieri Z, grazie all'impiego di quest'ultimi contro i soldati di Moro che hanno invaso la Terra.

Il coinvolgimento dei terresti - durante il corso dell'intera serie - si è gradualmente ridotto, a causa dello scarto di potere sempre più ampio con i Saiyan e soprattutto con i nemici che minacciano la pace e l'integrità del loro pianeta.

Tuttavia, saghe inclusive come quella del Torneo del Potere e quella attuale dimostrano la possibilità di poter mettere in scena personaggi iconici come Tenshinan, Crillin, il Maestro Muten, Yamcha, e Chaiotzu, rendendoli utili a fini dello svolgimento narrativo.

Tra questi - Crillin e il Maestro Muten sono stati protagonisti di un divertente siparietto - nel bel mezzo della caccia agli scagnozzi di Moro. I due decidono inizialmente di dividersi dal resto del gruppo per acciuffare un bersaglio specifico, ma una volta localizzato, il Genio della Tartaruga si lascia andare a uno dei suoi istinti sessuali alla vista di alcune guerriere particolarmente attraenti - piantando in asso Crillin e partendo alla loro rincorsa.

Muten perde chiaramente lucidità e rassicura il suo compagno dicendogli che può benissimo cavarsela da solo, nonostante il suo nemico non sia propriamente di facile portata, riuscendo immediatamente ad assestare un colpo netto a Crillin.

Per sapere come andrà a finire l'esito dello scontro, e le sortita del Maestro Muten, dovremo aspettare la pubblicazione del capitolo 57.

Toyotaro ha introdotto il membro segreto della Squadra Ginew. Alla luce degli eventi dell'ultimo capitolo, è finalmente arrivato il momento di un power-up per Gohan?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3