Dragon Ball Super: Molo e la battaglia con Goku, un eccellente stratega?

Dragon Ball Super: Molo e la battaglia con Goku, un eccellente stratega?
di

Il capitolo 60 di Dragon Ball Super non è stato caratterizzato unicamente dal ritorno di Vegeta ma anche dallo scontro tra Goku e Molo. La battaglia tra i due, infatti, è stata a dir poco entusiasmante, merito anche delle ottime doti da stratega manifestate dal potente stregone. Che Molo sia un asso della guerra?

Ogni capitolo del manga, lentamente, sembra confermare le ipotesi che vedono nello stregone un dio della distruzione, seppur questa teoria non abbia ancora alcun solido fondamento. Ad ogni modo, nonostante l'estenuante allenamento con Merus, Goku ha fatto fronte ai suoi limiti, dettati soprattutto da un drastico calo delle energie causate dall'Ultra Istinto, una tecnica tanto forte quanto esosa.

Eppure, non sarebbe equo non dare i giusti meriti a Molo che, nello scontro, ha mostrato doti straordinarie nel combattimento, da vero e proprio stratega della guerra. Ogni colpo che ha inflitto a Goku è stato per un motivo ben preciso, ovvero impossibilitare i movimenti del saiyan. Più volte, infatti, il protagonista è stato bruscamente colpito allo stomaco in modo tale che non riuscisse a utilizzare entrambe le braccia per sferrare pugni. Ciò, ovviamente, ha reso le tecniche di Goku molto più prevedibili del previsto e facilmente evitabili dallo stregone che, alla fine dello scontro, ne è uscito persino vincitore.

E voi, invece, cosa ne pensate delle doti da combattente di Molo, è un asso della guerra proprio come gli dei della distruzione? Diteci la vostra opinione a riguardo, come di consueto, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3