Dragon Ball Super: Molo potrebbe diventare un Dio della Distruzione?

Dragon Ball Super: Molo potrebbe diventare un Dio della Distruzione?
di

Abbiamo fatto la conoscenza di Molo subito dopo il Torneo del Potere, quando l'essere è scappato dalla prigione della Pattuglia Galattica insieme a Cranberry. All'apparenza debole, questo nuovo nemico di Dragon Ball Super ha piano piano scoperto le sue carte e mostrato a Goku e Vegeta le sue reali capacità.

Queste capacità gli hanno permesso di vivere oltre dieci milioni di anni. Nonostante sia un essere mortale, ha una durata della vita pari a quella di divinità come i Kaioshin e gli altri esseri superiori. In più la sua forza e la sua capacità di prosciugare l'energia di esseri viventi e pianeti lo pongono tra i personaggi più forti mai apparsi nell'universo di Dragon Ball Super.

Nel capitolo 59 di Dragon Ball Super inoltre Molo ha parlato dell'Ultra Istinto, dimostrando di conoscerlo e stupendosi di come Goku sia riuscito a imparare una tecnica divina. Ciò vuol dire che Molo è ben a conoscenza della presenza di certe creature come gli Angeli. A questo punto, data la sua vita lunghissima e la sua forza, sorge una domanda: Molo è stato o sarà un candidato al ruolo di Dio della Distruzione?

Non si conoscono ancora i meccanismi con cui un personaggio diventa Dio della Distruzione pertanto tutto è possibile. Una possibilità sarebbe anche quella di un Molo ex Dio e sconfitto in passato da Beerus che ha preso il suo posto. Cosa ne pensate di queste teorie su un personaggio che al momento porta con sé ancora tanti misteri?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3