Dragon Ball Super: Jim Lee, artista ex Marvel e DC, disegna Goku per la prima volta!

di

Dragon Ball Super ha elevato il franchise di livello globale, ma già l'opera originale di Akira Toriyama ha influenzato pesantemente l'immaginario e la cultura occidentale. Capita, infatti, che tanti artisti - anche non giapponesi - scelgano di omaggiare il manga o l'anime, e prima o poi la prima volta arriva per tutti, com'è accaduto a Jim Lee.

Per chi non lo conoscesse, Jim Lee è un volto piuttosto noto tra i comics americani e nel fandom internazionale sia della Marvel Comics che della DC Comics: il fumettista e disegnatore statunitense è stato, infatti, uno storico volto della Casa delle Idee, per la quale ha durato serie come Alpha Flight e Uncanny X-Men sul finire degli anni Ottanta, continuando poi a lavorare sulle testate dedicate ai mutanti per gran parte degli anni Novanta, durante i quali disegnò anche Iron Man e Fantastici Quattro.

Lee fondò anche l'etichetta Image Comics, che fu poi assorbita dalla Wildstorm, di cui egli è proprietario; in seguito, anche la Wildstorm fu acquisita da una major fumettistica, la DC Comics. Per la DC, Jim Lee realizzò svariate storie su Batman e Superman e arrivò ad affiancare Geoff Johns occupandosi delle chine per Justice League.

Insomma, Jim Lee è un nome a dir poco leggendario per il fumetto occidentale: l'autore ex Marvel e in forza alla DC ha omaggiato il protagonista di Dragon Ball Super, Goku, disegnandolo per la prima volta. Un'illustrazione che, benché sia lontana dallo stile di Toriyama e in generale dai canoni visivi del disegno nipponico, ci sembra davvero ben tratteggiato.

A voi piace l'omaggio di Jim Lee a Dragon Ball?

Quanto è interessante?
4

Action figure, fumetti, statuine, Funko Pop!, carte collezionabili, poster e tanti altri gadget di Dragon Ball Super li trovi su Amazon.it a prezzi vantaggiosi!