Dragon Ball Super: la nuova saga ha degli elementi in comune con quella di Cell?

Dragon Ball Super: la nuova saga ha degli elementi in comune con quella di Cell?
di

Molti appassionati lettori di Dragon Ball Super sin dal ritorno di Freezer, che da quello di Trunks del Futuro nell'arco narrativo che ha portato Goku e Vegeta a combattere contro Zamasu nella linea temporale alternativa, hanno pensato ad una possibile rivisitazione della saga di Cell, cosa resa plausibile dagli ultimi eventi.

Non stiamo naturalmente parlando del ritorno di Cell, per quanto le basi narrative su cui si fonda Dragon Ball Super potrebbero del tutto giustificare l'apparizione dell'antagonista in questione, ma piuttosto di un altro androide che sembra pronto a minacciare l'interno pianeta Terra e forse anche l'intero universo creato da Toriyama. Si tratta di una storia che potrebbe avere molti elementi in comune con quanto visto in Dragon Ball Z, per questo abbiamo deciso di fare un confronto con i dettagli rivelati finora.

Primo elemento in comune è l'interconnessione tra archi narrativi, cosa molto rara in Dragon Ball Super, dove alcuni sviluppi della saga di Molo avranno pesanti conseguenze sul futuro delle avventure dei Guerrieri Z, mentre l'arco narrativo degli androidi in Dragon Ball Z, era legato agli eventi della saga di Freezer e all'arrivo di Trunks del Futuro. Inoltre nel nuovo arco narrativo degli androidi malvagi ricopriranno un ruolo significativo, soprattutto il potente OG-73I, capace di assorbire e utilizzare le abilità di altri combattenti.

Il sopravvissuto Granola ha debuttato in maniera simile al Trunks del Futuro in Dragon Ball Z, e la presenza degli androidi è un chiaro riferimento alla saga di Cell. Questo è quanto sappiamo finora, ma viste le parole di Toyotaro sul nuovo arco narrativo potrebbe rivelarsi la perfetta occasione per approfondire alcuni personaggi.

Ricordiamo che un fan ha voluto ricordare la malvagità di Molo con un'immagine, e vi lasciamo alle previsioni riguardanti il capitolo 68 di Dragon Ball Super.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2