Dragon Ball Super: il nuovo arco narrativo riporta la saga su Namek

Dragon Ball Super: il nuovo arco narrativo riporta la saga su Namek
di

Con l'ultimo capitolo del manga Dragon Ball Super abbiamo avuto la conferma della volontà di Toyotaro di instaurare forti collegamenti, per questo nuovo arco narrativo, con le più illustri saghe di Dragon Ball Z. Infatti, le vicende si sono spostate sorprendentemente su Neo Namek, dove Moro ha fatto la sua mossa.

Dragon Ball Super è finalmente entrato nel vivo del suo prima arco narrativo non trasposto dalla serie animata omonima. Come i fan senza dubbio sapranno, il nemico, temibile e potentissimo, è l'ancora misterioso Moro, sfuggito alla prigionia dell Pattuglia Galattica e pronto a portare il caos nella galassia. Per fronteggiare tale pericolo, Goku e Vegeta sono stati costretti a fare visita ad un luogo molto importante per la storia narrata da Akira Toriyama in Dragon Ball Z.

Nel corso dell'ultimo capitolo della serie, il numero 44, abbiamo appreso come Moro, detto il Mangia Pianeti, sia riuscito a liberarsi dalle carceri della Pattuglia Galattica grazie ad un prigioniero che, un tempo, faceva parte dell'esercito di Freezer. A quanto sembra, il suddetto personaggio, ancora senza nome, avrebbe raccontato a Moro della campagna militare di Freezer su Namek alla ricerca delle Sfere del Drago, così come del loro formidabile potere di esaurire i desideri.

Grazie alla sua straordinaria abilità di percepire la vita, il villain scopre facilmente dove si trova Neo Namek, cosa che costringe Goku e Vegeta a teletrasportarsi sullo stesso pianeta. Ovviamente i ricordi non si sono fatti attendere, e il principe dei saiyan si è presto trovato travolto dai sensi di colpa per la sofferenza inflitta da lui ai poveri abitanti del luogo in passato. Questo lo condurrà poi ad affrontare da solo Moro, cosa che si rivelerà da subito una decisione a dir poco avventata.

Interessante quindi che le vicende che Toyotaro sta predisponendo per il suo Dragon Ball Super riportino i protagonisti su Neo Namek, con tutte le conseguenze che determinati parallelismi potrebbero causare. Non occorre ricordare che su Namek, prima che fosse distrutto, si svolsero alcuni degli scontri più epici dell'intera saga, con sacrifici memorabili e la finale trasformazione di Goku.

Che Toyotaro stia preparando qualcosa di simile per i prossimi capitoli del manga? Oppure si tratta di un richiamo fine a se stesso a Dragon Ball Z, da accoppiare con quello a Majin Bu di pochi capitoli fa, per trarne un maggiore senso di coesione complessiva? Fateci sapere cosa ne pensate!

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4