Dragon Ball Super: le origini di Granola sono legate alla razza Saiyan?

Dragon Ball Super: le origini di Granola sono legate alla razza Saiyan?
di

La conclusione dell'arco narrativo di Molo di Dragon Ball Super ha portato i lettori incontro a un nuovo grande mistero legato a un prossimo debutto. Chi è l'enigmatico protagonista della Saga del Sopravvissuto Granola? Dalle prime ipotesi, questo nuovo protagonista potrebbe essere in qualche modo legato alla razza Saiyan.

Il capitolo 68 del manga di Dragon Ball Super ha immerso i lettori nel mondo del cacciatore di taglie alieno, il quale sembra avere non pochi legami con la razza Saiyan, i quali avevano seminato distruzione in tutto l'universo sotto la guida del despota alieno Freezer.

Granola fa parte della razza conosciuta come Cereleani, che apparentemente furono portati all'estinzione dai Saiyan trasformati in Oozaru. Alla guida della squadra che distrusse il loro pianeta c'era Bardack, padre di Goku. Durante le pagine del capitolo, il cacciatore di taglie ricorda improvvisamente questo catastrofico evento, giurando vendetta nei confronti di Freezer e dei Saiyan.

Granola, dunque, pare non essere a conoscenza di quanto successo in seguito nell'universo. Il background narrativo di questo nuovo debutto è sorprendentemente simile a quello di Baby, antagonista di Dragon Ball GT la cui razza, gli Tsufuru, venne completamente eliminata dai Saiyan. Ma a sua differenza, Granola di Dragon Ball Super possiede abilità legate all'occhio destro. Scopriamo quali sono le tecniche divine di cui parla Beerus in Dragon Ball Super.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1