Dragon Ball Super: i prossimi anime potrebbero essere in CGI? Parla il producer

Dragon Ball Super: i prossimi anime potrebbero essere in CGI? Parla il producer
di

Dragon Ball Super: Super Hero ha riportato in auge Gohan e Piccolo, due graditi ritorni per la community molto legata ai guerrieri Z. Il futuro del franchise resta ancora un mistero nonostante le voci di corridoio che si stanno susseguendo recentemente, tuttavia i prossimi anime potrebbero essere in CGI.

Qualche giorno fa è stato rivelato che il comparto tecnico di DBS: Super Hero è stato costruito attorno alla Kame House, la mitica casa del Genio delle Tartarughe. Non è ancora chiaro cosa accadrà prossimamente al franchise dal momento che TOEI Animation e Akira Toriyama stanno lavorando in sinergia ai prossimi progetti, uno dei quali un misterioso web-anime di Dragon Ball che non sarà filler.

Ad ogni modo, recentemente è emersa un'intervista sul sito ufficiale al producer di 'Super Hero', Hayashida. Il produttore ha discusso dei costi particolarmente elevati dell'ultimo film, un investimento che è stato accolto dai piani alti di TOEI e che in futuro potrebbe rivelarsi piuttosto utile. A suo dire, infatti, 'molti asset del film possono essere riutilizzati in futuro per abbassare i costi di produzione'.

Questo non vuol dire che i prossimi anime di Dragon Ball saranno per forza di cose in tecnica CGI, tuttavia TOEI Animation potrebbe sfruttare diversi modelli per combinare magari le tecniche 2D e 3D per ridurre i costi, una sorta di mix come abbiamo visto in DB Super: Broly. E voi, invece, cosa ne pensate di questa eventualità? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
4