Dragon Ball Super, quant'è importante la post produzione?

Dragon Ball Super, quant'è importante la post produzione?
di

La post-produzione è l'ultima fase di ogni lavoro cinematografico e non, e lo stesso avviene nei progetti di animazione. Anche titoli come Dragon Ball Super, dunque, sono stati soggetti a questo importante processo produttivo che sforna differenze di non assoluto poco conto.

Mentre negli Stati Uniti debutta l'episodio 114 di DB Super, l'account Twitter di TOEI Animation ha ben pensato di promuovere una delle puntate più belle dell'ultima saga con un'immagine risalente a un frame disegnato da Yuya Takahashi, animatore famoso per la quantità di dettagli e uso del chiaro scuro che ha fatto più volte impazzire i fan dell'anime. Tuttavia, l'immagine condivisa dal profilo ufficiale dello studio di animazione risale alla stessa prima di entrare in post-produzione, permettendo a un fan, con un rapido confronto, di evidenziare le differenze col risultato finale.

Il complesso, che potete ammirare in calce alla news, è il risultato di un lavoro che nonostante l'alta resa di dettagli risulta spoglio e privo di intensità, che ottiene solo dopo un processo produttivo conclusivo che rende giustizia al tratto invidiabile di Takahashi. La comparazione, dunque, fornisce un'idea chiara sul lavoro che viene svolto in post-produzione, sottolineandone l'importanza e la necessità di una cura "fotografica" tramite il ricorso al reparto diretto dal direttore di fotografia, esponente di importanza indiscussa e spesso non sempre valorizzato quanto merita.

A proposito di stili, abbiamo recentemente discusso di un'illustrazione che unisce i caratteri artistici di Shintani e Yamamuro, che proiettano su carta un'immagine del tutto nuova di Goku. E voi, invece, cosa ne pensate di questa comparazione tra frame originale e frame subito dopo la post-produzione?

Quanto è interessante?
4