Dragon Ball Super: quanto è coinvolta Toei Animation nella direzione creativa?

di
Ogni incarnazione di Dragon Ball Super, dalla trama dell'anime a quella del manga, passando per il character design dei personaggi, passa per il veto di Akira Toriyama, creatore del franchise e detentore dei diritti del brand. Quanto, in questo processo, conta il parere creativo di Toei Animation, che si occupa della realizzazione della serie tv?

La risposta ce la forniscono nuovamente due producer dell'anime, ovvero Hiroyuki Sakurada e Kimitoshi Chioka: emergono, infatti, nuovi report dalla recente conferenza stampa tenutasi a Barcellona, nella quale i due esecutivi hanno parlato - a quanto pare - anche del potere decisionale e creativo che la Toei Animation esercita sul franchise.

In parole povere, ai due producer è stata posta una domanda specifica: può la Toei Animation modificare volontariamente e sostanzialmente la trama scritta da Toriyama? La risposta è tassativamente no, arrivata con una battuta: "Praticamente no. Non puoi chiedere a Dio di cambiare". Ciò significa che tutte le varie deviazioni, avvenute tra lungometraggi, anime e manga di Dragon Ball Super sono state decise e approvate in toto da Toriyama-sensei.

Intanto, grazie ai due producer, sappiamo anche quando finirà la saga del Torneo del Potere.