Dragon Ball Super: il regolamento del Torneo del Potere è stato modificato?

di
Di tutti i tornei di arti marziali tenuti nel lungo franchise di Dragon Ball, il Torneo del Potere organizzato dai due Zeno è senza dubbio quello che vanta il regolarmente più complesso. Peccato solo che gli stessi organizzatori siano troppo spesso inclini a modificarlo in corsa...

Attenzione possibile Spoiler

Qualora abbiate visto l’episodio di Dragon Ball Super trasmesso ieri notte, saprete di già dell’ultima modifica apportata al regolamento, il quale consente ora di utilizzare i potara per fondere due guerrieri del medesimo universo e offrire ai due Zeno uno spettacolo sempre più entusiasmante.

Com’era già accaduto in passato, quando l’anziano Maestro Muten si servì di una boccetta per sigillarvi le vittime intrappolate dalla pericolosa tecnica Mafuuba, i due Zeno, anche definiti “Re di tutto”, hanno accolto euforicamente la recente fusione di Kale e Caulifla, le quali sono ricorse ai potara per dar vita all’esile Kefla ed eguagliare un campione come Son Goku.

Ma come sottolineato dallo stesso Lord Beerus, che proprio in questa puntata ha accusato il fratello di aver barato, se gli dei supremi del franchise non avessero apportato questa repentina modifica al regolamento, le due Saiyan del Sesto Universo sarebbero state prontamente squalificate, in quanto una delle regole originali del Torneo del Potere proibiva l’utilizzo di qualsiasi strumento!

Ora che l’uso dei potara è stato legittimato, non è escluso che altri universo ne facciano uso: le divinità del Terzo e del Quarto Universo si sono opposte alla fusione, dichiarando di non averne bisogno, mentre gli orecchini del Kaioshin del Secondo Universo sono stati distrutti da Kefla durante un piccolo incidente.

Resta dunque da vedere come decideranno di comportarsi i concorrenti del Settimo e dell’Undicesimo Universo. Nello scorso episodio, se ricordate, Shin ha suggerito che potrebbero essere i due cyborg a fondersi, soprattutto ora che C-18 ha riportato una piccola ferita alla gamba destra, che sicuramente rappresenterà un problema nello scontro alle porte che la vedrà affrontare -assieme al fratello C-17- la rotonda Ribrienne e quel resta della squadra di Helles.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3