Dragon Ball Super: lo scontro fra Goku e Toppo è stato assai diverso nel fumetto

di
Mentre l’anime di Dragon Ball Super è ormai entrato nella fase conclusiva del Torneo del Potere indetto dai due Zeno, l’adattamento cartaceo della serie continua a proporci degli interessanti sviluppi alternativi...

Attenzione possibile Spoiler

Il manga di Toyotaro aveva già preso una piega differente quando gli Dei della Distruzione, per ordine del Grande Sacerdote, si erano dovuti affrontare in una sbalorditiva royal rumble che ha evidenziato la superiorità di Lord Beerus. Eccessivamente confusionario, lo scontro fra gli Dei non è però stato gradito dai due Zeno, i quali hanno voluto che fosse Goku a mostrare la sua forza contro Toppo dell’Undicesimo Universo.

Il guerriero ha dunque aperto le danze trasformandosi in Super Saiyan di primo livello, ma la preminenza dell’avversario, unito alla richiesta dei due Zeno di poter assistere a tutte le sue trasformazioni, l’hanno spinto in pochi minuti a sfoderare in rapida successione il SSJ2, il SSJ3 e persino il Super Saiyan God. Proprio quest’ultima forma ha portato finalmente il nostro eroe al livello di Toppo, che dal canto suo ha rivelato di possedere anch’egli un potere quasi divino.

Vedendo il Saiyan ancora in difficoltà, soprattutto quando Toppo l’ha quasi spinto fuori dal ring, Lord Beerus ha quindi ordinato al nostro eroe di trasformarsi in Super Saiyan Blue e chiudere la partita in favore del Settimo Universo, ma la troppa sicurezza di Goku gli ha giocato un brutto tiro: dopo essersi trasformato e aver mancato il nemico, il guerriero è stato colto di sorpresa ed è realmente finito fuori dal ring, perdendo difatti l’incontro.

La scena più interessante del capitolo è avvenuta però solo dopo l’eliminazione del guerriero… Toppo gli si è infatti avvicinato per suggerirgli di non abbassare la guardia in quel modo anche nel torneo vero e proprio, rivelandogli l’esistenza di un combattente persino superiore a Lord Belmond in persona: quel Jiren che ormai conosciamo tutti e che nell’anime ha dato una bella batosta al Saiyan.

Se, dunque, nell’episodio 82 dell’anime lo scontro fra i due contendenti era stato interrotto dal Grande Sacerdote, affinché entrambi risparmiassero le forze per l’imminente torneo, il manga ha visto Goku riportare un’altra rapida sconfitta: un evento cui probabilmente non ci abitueremo mai, soprattutto se consideriamo che Toppo, nel mezzo dello scontro, ha affermato quanto il Saiyan gli stesse facendo "perdere tempo". Che smacco per il nostro eroe!