Dragon Ball Super: la sorte di C-17, tra manga e anime

Dragon Ball Super: la sorte di C-17, tra manga e anime
di

Che sorte ha avuto C-17 nel manga di Dragon Ball Super? Andiamo alla scoperta di come si è svolta la fase finale del Torneo della Potenza per il cyborg gemello di C-18, le cui azioni sono state leggermente diverse da quelle dell'anime.

Il capitolo 42 di Dragon Ball Super, infatti, ha portato a conclusione la competizione indetta dal sommo Zeno. La battaglia finale ha visto dapprima Goku e Vegeta contro Jiren, poi il Pride Trooper ha eliminato il principe dei saiyan, accanendosi contro Kakaroth.

A un certo punto è intervenuto Freezer e gli istanti finali del Torneo sono diventati estremamente simili a quelli della serie TV anime: pur con un combattimento meno coreografato e più breve, la sconfitta del guerriero dell'Universo 11 è avvenuta sempre per mano di Freezer e Goku, che si sono "sacrificati" e hanno lasciato C-17 come unico guerriero presente sul ring, rendendolo di fatto il vincitore.

La differenza fondamentale è stata proprio il ruolo del cyborg, che nell'anime torna sotto i riflettori per dare man forte a Goku, stremato dall'utilizzo dell'Ultra Istinto. Il gemello di C-18, poi, ha partecipato all'offensiva finale contro Jiren, mentre nel manga è riemerso dalle macerie soltanto dopo che tutti gli altri guerrieri sono finiti fuori dal ring, in seguito alla combo di Kakaroth e Freezer - che a molti ha ricordato Goku e Piccolo contro Raddish.

Quanto è interessante?
1

In attesa della nuova serie, rivivi le emozioni di Dragon Ball Super con il cofanetto Blu-Ray e DVD contenente i primi dodici episodi con libretto a colori e contenuti extra.