Dragon Ball Super: la storia d'amore tra un dio e un angelo che non vedrete mai

Dragon Ball Super: la storia d'amore tra un dio e un angelo che non vedrete mai
di

Il futuro del franchise di Dragon Ball Super passa tra le mani di Toyotaro che, mese dopo mese, acquista sempre più autonomia nella stesura del manga. Ma non è sempre stato così, in quanto molte delle idee del sensei sono andate a sbattere contro il veto totale di Akira Toriyama.

Già da diverso tempo a questa parte sono aumentate le voci in merito a una maggiore libertà di azione da parte di Toyotaro nella serializzazione di DB Super, sempre meno vincolato dalla supervisione del papà dell'opera, Akira Toriyama. Ma come vi raccontavamo poc'anzi, questo processo è stato e continua ad essere un fenomeno graduale, in modo tale da sincronizzare entrambi gli autori nella stessa linea di sviluppo per il franchise.

Eppure, l'attuale successore del celebre mangaka non ha mai perso occasione di proporre al suo supervisore idee originali e innovative per il proseguo della storia, alcune delle quali anche piuttosto curiose e interessanti. In occasione di un'intervista, infatti, Toyotaro ha rivelato che Toriyama non gli ha permesso di attuare una particolare manovra editoriale, ovvero quella di accoppiare sentimentalmente il dio della distruzione dell'undicesimo universo, Belmod, e il suo Angelo, Macarita. Non è chiaro per quale motivo sia stato imposto un veto del genere, ma di certo sarebbe stata un'idea non poi così malvagia. Ad ogni modo, sempre in occasione dell'intervista, l'autore mostrò persino uno sketch originale tra i due personaggi sopra citati, una scena casalinga che comunque non vedremo mai.

E voi, invece, cosa ne pensate di questa curiosità? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
6