Dragon Ball Super: una teoria spiega la vera minaccia rappresentata da Molo

Dragon Ball Super: una teoria spiega la vera minaccia rappresentata da Molo
di

Lo Stregone Molo, a cui è stato dedicato un lungo arco narrativo all’interno di Dragon Ball Super si è da subito rivelato un antagonista ostico, potente e ben caratterizzato, arrivando persino ad essere paragonato ai villain incontrati in Dragon Ball Z. Ma cosa è che rende davvero pericoloso un essere del genere?

Un appassionato ha cercato di rispondere a questa domanda analizzando a fondo quanto avvenuto nel precedente arco narrativo. Come sottolinea nel post che trovate in calce, l’utente @GalacticMj, gran parte della community non ha compreso l’incredibile intelligenza dello stregone. A favore di questa tesi viene illustrato, con tanto di tavole prese dal manga, come Molo sia stato capace di comprendere l’Ultra Istinto di Goku semplicemente analizzando i comportamenti del Saiyan.

Le reazioni calcolate, e le decisioni prese di fronte ad una tecnica divina così potente in un tempo particolarmente breve concessogli da Goku, rendono Molo non solo un combattente dalle impressionanti capacità strategiche e adattive, ma un avversario da non sottovalutare in nessuna occasione. Tutte queste informazioni, analisi e dettagli hanno messo sotto una nuova luce Molo, alimentando l’interesse della community nel vederlo tornare in una nuova saga nel futuro di Dragon Ball Super. E voi cosa ne pensate? Avevate notato questi particolari? Fatecelo sapere come di consueto nella sezione riservata ai commenti.

Per finire vi lasciamo alle teorie su cosa accadrà nel capitolo 80 di Dragon Ball Super.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3