Dragon Ball Super: Toei rinnova i domini, svelate le date per i nuovi anime?

Dragon Ball Super: Toei rinnova i domini, svelate le date per i nuovi anime?
di

I misteri legati a Dragon Ball Super 2 e al film animato già precedentemente annunciato continuano ad essere avvolti nel buio totale. Già da diversi mesi, infatti, le voci di corridoio in merito ai due presunti progetti animati si sono bruscamente interrotte eppure, finalmente, qualcosa sembra stia iniziando a cambiare.

C'è una profonda distanza tra leak e notizie ufficiali, in quanto è doveroso prendere con le dovute precauzioni ogni informazione giunta a noi da terze parti e non da fonti dirette. Tuttavia, per quanto riguarda la questione domini la situazione è leggermente differente. Nella fattispecie, i domini dragonball2021.com e dragonball2022.com appartengono a TOEI Animation già dal 2019, quando lo studio ne annunciò silenziosamente l'apertura. Allora, era dato per certo l'arrivo di Dragon Ball Super 2 entro il 2019 ma in seguito le cose sono drasticamente cambiate.

Per darvi un'idea dell'importanza di questi domini, vi basti pensare che a ciascuno di essi è attribuito un anime legato al franchise, come potete notare voi stessi dallo schema che qui segue:

  • dragonball2013.com risponde a Dragon Ball Z: La battaglia degli dei;
  • dragonball2015.com risponde a Dragon Ball Z: La resurrezione di "F";
  • dragonball2018.com corrisponde, invece, a Dragon Ball Super: Broly;

A proposito di quest'ultimo film, inoltre, appena qualche mese dopo la scoperta del dominio da parte dei fan, TOEI Animation ne annunciò effettivamente la messa in produzione. Ciò ci porta inevitabilmente a porre una domanda: che il nuovo film di Dragon Ball Super e il sequel dell'anime sono attesi nei prossimi due anni? Diteci la vostra opinione a riguardo, come sempre, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3