Dragon Ball Super: Toyotaro illustra Beerus, Freezer e Broly, i tre villain dei film di DB

Dragon Ball Super: Toyotaro illustra Beerus, Freezer e Broly, i tre villain dei film di DB
di

Anche Toyotaro deve aver apprezzato Dragon Ball Super: Broly e, in generale, anche le ultime due incarnazioni cinematografiche del franchise. Il giovane autore del manga ha infatti illustrato i tre "bad guys" delle pellicole: Beerus, Freezer e Broly.

Lo sketch è stato condiviso proprio dal giovane discepolo di Akira Toriyama sul proprio account Twitter: in un unico sketch, il mangaka ha rappresentato gli ultimi tre avversari che hanno minacciato la pace della Terra nei più recenti film di Dragon Ball.

Beerus è infatti comparso in Dragon Ball Z: La battaglia degli dei, spianando la strada alla nascita del Super Saiyan God in Son Goku. Freezer è invece tornato in Dragon Ball Z: La Resurrezione di F, che ha visto l'esordio della forma dorata dell'imperatore galattico e l'ingresso in scena del Super Saiyan Blue.

Infine è arrivato Broly, villain di Dragon Ball Super: Broly, uscito in Giappone lo scorso 14 dicembre e in arrivo in Italia il 28 febbraio 2019. Il figlio di Paragas contribuirà a rendere canonico il Super Saiyan Leggendario intravisto nella serie animata con il personaggio di Kale ed è, come ben sappiamo, un reboot dell'originale Broly comparso nei tre film cinematografici dell'era di DBZ.

Vi piace il disegno di Toyotaro? È interessante notare come ciascuno di questi tre "villain" abbia una personalità particolare e non del tutto cattiva: Beerus è infatti diventato un alleato dei Guerrieri Z, Freezer a sua volta è stato costretto ad aiutare i protagonisti nel Torneo del Potere e lo stesso Broly, come testimoniano i trailer del nuovo film, non è inclino alla malvagità, ma cade semplicemente vittima del proprio istinto primitivo.

Quanto è interessante?
3

In attesa della nuova serie, rivivi le emozioni di Dragon Ball Super con il cofanetto Blu-Ray e DVD contenente i primi dodici episodi con libretto a colori e contenuti extra.