di

Disegnare Goku non è poi così difficile, ma pochi ci riescono come Akira Toriyama o il suo discepolo, Toyotaro, autore del manga di Dragon Ball Super. In un nuovo video, il giovane mangaka ci insegna a disegnare il protagonista dell'opera secondo il suo stile.

L'autore della versione manga di Dragon Ball Super, supervisionata sempre dal maestro Akira Toriyama, è stato ospite durante una trasmissione nipponica del 7 aprile chiamata "Special Research Police Jump": si tratta di uno show giapponese dedicato alle opere di spicco dei magazine di Weekly Shonen Jump, V-Jump e Saikyo Jump.

Il manga di Dragon Ball Super viene serializzato sulla seconda delle riviste citate, con la pubblicazione di circa un capitolo al mese, e al momento si trova nel pieno dell'arco narrativo della Sopravvivenza degli Universi, i cui risvolti iniziali si sono già distanziati in maniera piuttosto repentina rispetto alla versione anime della Toei Animation, conclusasi il 25 marzo con l'episodio 131.

Nel video, che vi proponiamo in alto, Toyotaro dà una dimostrazione pubblica di come egli disegna Goku nella versione cartacea di Dragon Ball Super, svelando qualche piccolissimo "segreto" per provare a realizzarlo al meglio.

Innanzitutto, secondo Toyotaro, bisogna concepire gli occhi come due semi-cilindri e assicurarsi che naso e bocca risultino piuttosto vicini, esattamente come nelle illustrazioni originali di Akira Toriyama. Per i capelli, il segreto è iniziare dalla curva che "appiattisce" la capigliatura di Goku a lato e, da lì, disegnare poi disegnare le linee da cui far partire le frange. Per le ciocche laterali è opportuno fissare tre punti chiave: quattro a sinistra, tre a destra.

Anche voi avete mai provato a disegnare Goku in questo modo? Fateci vedere le vostre illustrazioni!

Quanto è interessante?
3