Dragon Ball Super: Vegeta è già sicuro della sua fine e del destino che lo aspetta

Dragon Ball Super: Vegeta è già sicuro della sua fine e del destino che lo aspetta
di

Il capitolo 61 di Dragon Ball Super, pubblicato su MangaPlus e in Giappone su V-Jump da pochi giorni, ha messo in risalto le nuove abilità di Vegeta. Lo scontro con Molo è più duro che mai e anche il principe dei saiyan è sceso in campo al massimo della sua nuova potenza. Nel capitolo potrebbe esserci un richiamo al primo manga di Akira Toriyama.

In Dragon Ball Z, Vegeta era stato introdotto come uno spietato guerriero che non si era fatto scrupolo nell'uccidere nemici, che fossero essi militari o civili, così come i suoi alleati, come Nappa. Questo suo carattere malvagio è cambiato mano mano nel corso della storia, dopo l'incontro con Goku e aver messo su famiglia sulla Terra, tanto che quando si sacrificò contro Majin Bu: per questo gesto, Re Enma gli ridiede un corpo per tornare a combattere.

Nel capitolo di Dragon Ball Super di qualche giorno fa tutto ciò sembra essere quasi cancellato. Molo pone infatti una domanda sull'inferno a Vegeta e il principe dei saiyan si dice sicuro che sarà destinato all'inferno per tutti i crimini commessi. Eppure, da quando fu resuscitato in Dragon Ball Z, Vegeta ha dimostrato di essere redento e non ha più commesso crimini punibili con l'inferno.

Toyotaro e Toriyama hanno quindi deciso di parlare nuovamente della redenzione di Vegeta, mettendola al centro del capitolo 61 di Dragon Ball Super. I due mangaka sembrano quindi aver detto ai lettori che tutti i crimini di Vegeta quando era agli ordini di Freezer non possono essere risolti soltanto salvando la galassia da Majin Bu e adesso da Molo. Cosa pensate della morte di Vegeta?

Quanto è interessante?
2