Dragon Ball, il wrestler Keith Lee è pazzo per l'anime: "Broly è il numero uno!"

Dragon Ball, il wrestler Keith Lee è pazzo per l'anime: 'Broly è il numero uno!'
di

Dragon Ball ha milioni di fan sparsi per il mondo, e molti di questi sono attori, cantanti o sportivi di successo. In particolare, l'opera sembra avere decine di sostenitori facenti parte del mondo del wrestling, e recentemente un'altra star della WWE si unita all'appello.

Keith Lee, wrestler classe 1984 sotto contratto con Raw, ha ormai sulle spalle più di quindici anni di combattimenti ed è l'unico lottatore ad aver detenuto contemporaneamente sia l'NXT Championship che l'NXT North American Championship, due dei titoli più prestigiosi assegnati dalla WWE. Quello che molti non sanno è che Keith Lee è anche un grande fan di Dragon Ball, e recentemente la star ha parlato del suo amore per l'anime ai microfoni di Comicbook.

"Ciò che mi lega alla serie è il mio stile di vita", ha spiegato il wrestler, "Ho sempre cercato di spingermi oltre, di non arrendermi e di non pormi limiti di alcun genere. Fallire e riprovarci, solo per diventare migliore. Sono molto competitivo e amo combattere, e queste sono tutte cose che mi legano a Dragon Ball. Conosco molte persone che non apprezzano gli anime ma che adorano Dragon Ball Z, anche solo per la sua premessa".

Lee ha parlato poi del suo personaggio preferito: "Broly è come un fratello per me, da molto tempo. In tutti i casi il bello della serie è che le persone possono ritrovarsi in diversi personaggi. Goku è il più genuino e cerca sempre di migliorarsi, Crilin è debole ma è il primo a farsi avanti quando qualcuno minaccia le persone che ama, e poi c'è Vegeta che ha una personalità forte e un po' egocentrica. Penso che questa sia anche una delle ragioni per cui così tante persone amano Dragon Ball".

Secondo Keith Lee, comunque, il miglior design di Broly è quello mostrato nel film Dragon Ball Super: Broly del 2018 piuttosto che quello del 1993: "Sì, il nuovo Broly è sicuramente il migliore. Se qualcuno dovesse fare un live-action mi piacerebbe interpretarlo, anche se forse sarei più adatto a indossare i panni di Piccolo o di qualche antagonista!".

La saga di Broly potrebbe anche essere adattata nel primo arco narrativo di Dragon Ball Super 2, nome provvisorio assegnato alla serie sequel dell'anime del 2016. Vi ricordiamo che, a questo proposito, potremmo ricevere nuove informazioni nel corso del Jump Festa 2021.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
6