Dragon Ball Z: C-18 è diventata umana grazie a Bulma? La controversa questione

Dragon Ball Z: C-18 è diventata umana grazie a Bulma? La controversa questione
di

Che sia per questioni di censura, errori di traduzioni o una questione di adattamento, può capitare spesso che un cruciale dialogo possa essere stravolto del tutto e contaminare un importante chiarimento ai fini narrativi. Conoscete questo strano mistero legato all'adattamento tedesco e francese di Dragon Ball Z?

Di curiosità il franchise di Dragon Ball ne è a dir poco pieno, sia per quanto riguarda brevi apparizioni dell'autore nelle puntate che per alcuni interessanti aneddoti legati al capolavoro di Akira Toriyama. Tra di esse, tuttavia, c'è né una particolarmente strana legata a un probabile errore di traduzione da parte del mercato europeo riguardo una delle puntate dell'anime.

In uno dei primi album di Dragon Ball Z usciti sotto l'etichetta Panini Comics vi era una particolare frase nell'edizione tedesca che recitava quanto segue:

"C-18 si innamorò di Crilin e grazie a un'invenzione di Bulma riuscì a tornare nuovamente umana."

Un altro indizio a favore di questa tesi arrivò con l'episodio n°227, sempre nella controparte tedesca dell'adattamento, in cui dopo un battibecco Bulma tuona "Che arrogante, come se chiedessi troppo... Si è già dimenticata cosa ho fatto per lei."

In realtà, la traduzione originale della stessa frase dal giapponese recita un più semplice: "Oh, non capisco. Io le ho fatto solamente una domanda. Pensavo che non si fosse sentita bene..."

Resta probabile, dunque, che la variante tedesca abbia attinto alla controparte francese poiché l'adattamento italiano non copre lo stesso errore. Ma secondo quale fonte sarà nata davvero questa discrepanza? E voi, invece, cosa ne pensate di questa curiosità, lo sapevate? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
5