Dragon Ball Z: quella volta che Akira Toriyama comparve nell'anime

Dragon Ball Z: quella volta che Akira Toriyama comparve nell'anime
di

I cammeo non sono una novità nel mondo della cinematografia, anzi, sono un omaggio che le case produttrici nascondono all'interno di un determinato progetto a scopo citazionale. Di tanto in tanto, salta fuori qualche citazione all'interno del franchise di Dragon Ball, come quella volta in cui apparve improvvisamente Toriyama nell'anime.

A distanza di così tanti anni dal finale di DBZ, ancora oggi l'immaginario di Akira Toriyama continua a far parlare di sé attraverso curiosità a tema. A tal proposito, recentemente vi abbiamo raccontato del Super Saiyan dagli occhi rossi, una trovata del sensei a cui tuttavia non venne mai dato seguito. Ad ogni modo, in una particolare occasione il noto autore riuscì a convincere TOEI Animation a dedicargli un cammeo all'interno del film Dragon Ball Z: l'eroe del pianeta Contus, la pellicola dedicata alla figura di Tapion e al gigantesco Hildegarn.

Durante una scena della 13esima pellicola, all'interno di una sequenza ambientata allo zoo compare improvvisamente Tori-Bot, l'alter ego in chiave fumettosa dello stesso autore. Non è la prima volta che il franchise omaggia Akira Toriyama, in quanto il sensei partecipò anche da spettatore al torneo che vide protagonisti il duello tra Goku e Paikuhan.

E voi, invece, avevate notato la sua presenza all'interno del film o della serie animata? Fatecelo sapere, come sempre, con un commento nell'apposito riquadro qua sotto. Ma restando in tema di curiosità, sapevate che la casa di Goku esiste realmente?

Quanto è interessante?
5