Dragon Ball Z: l'androide C18 prende vita col cosplay dell'italiana Luly Mohn

Dragon Ball Z: l'androide C18 prende vita col cosplay dell'italiana Luly Mohn
di

Con il manga di Dragon Ball pubblicato ormai da anni e l'anime di Dragon Ball Z in onda continuamente su ogni televisione in ogni paese, tutti conoscono le avventure di Goku e i compagni che l'hanno aiutato durante le varie battaglie di questo mondo. Tra terrestri, demoni e alieni a un certo punto Goku si è ritrovato ad affrontare anche androidi.

I primi furono presentati durante la saga di Cell, terzo grande arco narrativo di Dragon Ball Z. A comparire inizialmente furono C19 e C20 che si rivelarono essere solo l'antipasto di un progetto più grande e che coinvolgeva quelli che divennero poi i personaggi più iconici del mondo cibernetico di Dragon Ball, ovvero i gemelli C17 e C18.

In particolare quest'ultima è molto amata dai fan ed è anche uno dei pochi personaggi femminili combattenti nel mondo di Dragon Ball Z. Grazie alla cosplayer italiana Luly Mohn, C18 ha preso vita con un cosplay. Come possiamo vedere nella foto in basso, Luly ha postato una foto in cui riprende uno dei look dell'androide biondino. Con i capelli quasi platinati, la vediamo indossare la maglietta bianca e il gilet nero di una delle ultime fasi in cui apparì durante la saga di Cell.

Vi ricordiamo anche il cosplay di C18 di Tenkou e la sexy C18 di Annjelife.

Quanto è interessante?
5